Facciamo Circo - Raduno

Presentazione 2018

Tredicesima edizione per il Raduno nazionale delle Scuole di circo e Rassegna di Teatro Circo.
Quattro giorni, da sabato 28 aprile a martedì 1 maggio, in cui una fetta importante del mondo amatoriale (scuole e corsi di circo per bambini e ragazzi) e professionista si incontra per dare vita ad un appuntamento che, grazie alla quantità e varietà di eventi in programma, è tra i riusciti esempi di connubio tra spettacolo dal vivo, gioco, sport, impegno sociale, arte e cultura.

Spettacoli. Il Teatro degli Impavidi ospiterà le esibizioni pomeridiane dei giovanissimi allievi delle scuole di circo per bambini e ragazzi e gli spettacoli serali di compagnie e artisti italiani e stranieri. Sei imperdibili appuntamenti con il teatro-circo contemporaneo, quello senza gabbie e animali feroci, che fonde armonicamente specialità circensi antiche e moderne con la recitazione, la danza, la musica dal vivo (per consultare il programma clicca qui).

Attività pratiche. Workshop proposti a quanti vogliano avvicinarsi per la prima volta o approfondire la pratica di oltre venti specialità circensi; laboratori e animazioni per i più piccini (per consultare l’elenco completo clicca qui).

Circo sociale. Da anni il Raduno ospita associazioni e scuole di circo impegnate nel sociale. In particolare i progetti CircusAbility della scuola di circo TeatrAzione di Torino e dell’associazione sportiva di volteggio equestre Sunday di Santo Stefano Magra, entrambe attive nell’inserimento nei propri corsi di bambini e ragazzi disabili insieme ai normodotati. Presenti al Raduno, nei loro workshop ospiteranno bambini e ragazzi diversamente abili. Ad esse, quest’anno si aggiunge la testimonianza di Circo Sociale della scuola di circo Spazio Bizzarro, progetto educativo pensato per situazioni di disagio e di prevenzione, sia in contesto scolastico che extrascolastico.

Circo e scienza. Forse Galileo Galilei era un giocoliere? Pensereste mai di usare dei pendoli come attrezzi di giocoleria? Tenere in equilibrio piatti cinesi ha a che fare con i pendoli di Galilei? A questo tema è dedicato il laboratorio CircOscilla che, tra esperimenti scientifici e giochi con palline e altri attrezzi circensi, accompagnerà i partecipanti a scoprire quanto sia stretto il legame tra circo e scienza. E per i più curiosi, a pochi passi dal luogo del laboratorio, la mostra Galileo e la rivoluzione scientifica interamente dedicata al grande fisico, astronomo, matematico e filosofo Galileo Galilei.

Arti figurative. La sezione dedicata al “circo nell’arte” quest’anno ha il piacere di ospitare Piazze, corti, piste, palcoscenici, personale di pittura di Silvio Sangiorgi. Una storia dell’intrattenimento attraverso i ritratti di una moltitudine di unicità, donne e uomini acrobati, funamboli, trampolieri, giocolieri, saltimbanchi….

Arte, storia, cultura. Le attività pratiche (workshop e laboratori) si svolgono prevalentemente nella Fortezza Firmafede (1494)  situata all’interno delle mura cittadine. La mostra e gli spettacoli nel Teatro degli Impavidi (1809).
In contemporanea al Raduno, inoltre, Sarzana ospita la XXI edizione di Atri fioriti, occasione di scoperta e visita di alcuni palazzi gentilizi, normalmente riservati alla fruizione privata.

Buon divertimento!

Il 13° Raduno nazionale delle Scuole di Circo e Rassegna di Teatro Circo è realizzato da

logo

progetto, direzione artistica, organizzazione: Alina Lombardo
organizzazione, direzione artistica, grafica: Kate Boschetti
illustrazioni: Enrica Pizzicori


logo      logo
con il patrocinio di
 logo






 con il contributo di

logo        logo

 in collaborazione con

logologologo

 

powered by Web Design Lifting